Dopo l’uscita del CD “Maledetti Francesi” (Freecom, 2019) di Giangilberto Monti con la voce e il pianoforte di Ottavia Marini, primo disco italiano a vantare il patronage dell’Institut Français, ecco il nuovo singolo nato dalla collaborazione dei due artisti: “Maison Milano”, disponibile da venerdì su tutte le piattaforme digitali.

Nato tra gennaio e marzo 2020, a cavallo del periodo di “lockdown”, il brano è dedicato alle città di Milano e Brescia, luoghi d’origine dello chansonnier-scrittore Giangilberto Monti e della pianista-performer Ottavia Marini, e costituisce la prima tappa di un nuovo album che vedrà la luce nel 2021.

A “Maison Milano”, mixato da Massimo Faggioni (Fonologie Monzesi), hanno partecipato due musicisti dell’area bresciana, Emanuele Agosti (basso) e Francesco Pedrali (chitarre ed elettronica), che con la Marini hanno dato vita all’arrangiamento del brano, poi registrato tra Milano e Brescia, tra le mille difficoltà dovute al periodo.

“É stata una bella sfida trovare un mondo sonoro adatto al tema della canzone – ha commentato Ottavia Marini sul suo profilo Facebook – In questa condizione di isolamento abbiamo più che mai cercato una forte empatia ‘a distanza’. La musica poi arriva sempre e oltrepassa i confini della lontananza fisica e da domani ‘ci terremo ancor la mano’.

Dalla fine di marzo, su Apple Music sono disponibili due album di Giangilberto Monti ispirati, ça va sans dire, alla canzone francese: Canti Ribelli e La Belle Époque della Banda Bonnot, quest’ultimo tratto dal repertorio del suo amato Boris Vian.

Per ascoltare il brano, utilizzate questo link

Di Luca Tommolini

Giornalista tecnico per anni sulle principali riviste di Hi Fi ed Hi Fi Car, dal 2016 ho creato questo sito personale per parlare della tecnologia che mi piace e di qualche altro argomento...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: