ASUSTOR sta continuando ad ampliare le funzionalità della propria gamma di NAS, che con gli ultimi aggiornamenti sono in grado di soddisfare un ventaglio di esigenze sempre più ampio.
Tra i nuovi servizi che i NAS ASUSTOR offrono oggi, uno dei più apprezzati è sicuramente la possibilità di ospitare un Mail Server, in grado di gestire un numero illimitato di utenti senza la necessità di sostenere costi per licenze aggiuntivi e consente, tra le altre cose, di scaricare diverse caselle mail su unico account, utilizzare il proprio server per gestire la posta in entrata e uscita, consultare facilmente i log per verificare l’avvenuta consegna delle mail ai server dei destinatari ed, infine, evitare che le mail all’interno del proprio dominio transitino attraverso server esterni, occupando inutilmente banda.
Nonostante i vantaggi che la gestione di un mail server self-managed garantisce, la complessità della configurazione iniziale e la necessità di disporre di un hardware in grado di assicurare elevata affidabilità e di rimanere attivo 24/7, ha spesso fatto preferire la possibilità di appoggiarsi alle infrastrutture dei provider, ma i NAS ASUSTOR permettono oggi di superare agilmente queste difficoltà.
L’attivazione del servizio è davvero immediata: non occorre far altro, infatti, che cliccare su App Central dall’interfaccia di gestione del NAS, cercare l’App Mail Server e installarla. Per facilitare la procedura d’installazione, ASUSTOR ha realizzato un’apposita guida che spiega passo dopo passo tutto ciò che occorre fare per configuare la propria rete, inizializzare il servizio e personalizzarlo in base alle proprie esigenze, nonché come configurare Thunderbird e Outlook per inviare e ricevere le proprie mail.
Per evitare abusi e garantire la possibilità di avere sempre sotto controllo lo stato del sistema, Mail Server mette a disposizione degli amministratori un’interfaccia particolarmente semplice e intuitiva che, ad esempio, consente di gestire le dimensioni dei singoli account di posta elettronica, visualizzare informazioni sullo stato delle mail in uscita e controllare in tempo reale che non si verifichino sprechi a livello di risorse di banda.
Gli amministratori di sistema, inoltre, possono configurare i backup programmati di tutti i file di configurazione di Mail Server e di tutte le e-mail degli utenti, permettendo, in caso di emergenza, di effettuarne rapidamente il ripristino. Da segnalare, infine, la disponibilità di una funzione antivirus integrata, di un filtro antispam che consente agli utenti di proteggersi dal malware e dalle mail indesiderate.
Per maggiori informazioni su ASUSTOR Mail Server: https://www.asustor.com/admv2?type=2&subject=8&sub=83&lan=ita

Di Luca Tommolini

Giornalista tecnico per anni sulle principali riviste di Hi Fi ed Hi Fi Car, dal 2016 ho creato questo sito personale per parlare della tecnologia che mi piace e di qualche altro argomento...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: