Panasonic al CES di Las vegas – La gamma Technics si amplia con la presentazione di due nuovi sistemi a trazione diretta Serie Deluxe


Acclamata per la tecnologia a trazione diretta e per le eccellenti prestazioni, la gamma Technics si rinnova e si amplia con il nuovo sistema di giradischi SP10-R e il giradischi a trazione diretta SL-1000R.

Il principale vantaggio della tecnologia Direct Drive è la capacità di eliminare la degradazione della qualità del suono causata da fattori come l’irregolarità di rotazione e le piccole vibrazioni tra il motore e il meccanismo di trazione. L’SP- 10R e l’SL-1000R si inseriscono in una lunga e acclamata tradizione di tecnologie di riferimento nel mondo dei vinili: nel 1970 Technics lanciava l’SP-10, il primo giradischi a trazione diretta del mondo. Grazie alle sue superbe prestazioni e alla sua affidabilità, la serie SP è stata adottata rapidamente come standard dalle emittenti radio e dagli audiofili di tutto il mondo.

Impegnata a creare un’esperienza di suono emozionante e potente, accessibile a tutti, Technics è al centro della storia della musica da decenni. Dall’avvento al successo dell’hip hop, che ha consentito la rapida ascesa di celebri DJ, Technics è stato ed è il marchio di fiducia dei protagonisti del settore, grazie alle eccezionali prestazioni e all’affidabilità, che permettono agli audiofili di tutto il mondo di ascoltare la musica esattamente come nelle intenzioni di chi l’ha creata.

SP10-R vanta un motore a trazione diretta a doppia bobina, con doppio rotore privo di nucleo e bobine di statore su entrambi i lati per una trazione complessiva a 12 perni e 18 bobine, che generano una forza rotante sufficiente a pilotare perfettamente il pesante piatto. Il risultato è una rotazione stabile con oscillazioni e vibrazioni ridotte al minimo (0,015% o meno, misurazione considerata al limite del rilevabile).

Il giradischi è dotato di un importante piatto, costituito da uno strato in ottone dello spessore di 10 mm, potenziato da pesi ausiliari in tungsteno posti sul margine esterno. Lo strato in ottone è laminato su alluminio pressofuso, il che conferisce al piatto un peso complessivo di circa 7,9 kg e una massa inerziale di circa 1 tonnellata/cm. Per eliminare le vibrazioni indesiderate, la parte posteriore è completamente rivestita da uno strato ammortizzante in gomma, formando così una struttura a tre strati che garantisce una rigidità ancora più elevata e uno smorzamento ottimale delle vibrazioni.

Per ottenere un’ulteriore riduzione del rumore, l’unità di controllo è separata dall’unità principale e il suo alimentatore è dotato di una tecnologia esclusiva che fornisce un voltaggio con rumore minimo, attraverso un circuito di riduzione del rumore di nuova concezione. Inoltre, la comunicazione tra l’unità principale e l’unità di controllo è progettata per resistere agli effetti del rumore esterno e per aumentarne l’affidabilità. Queste misure di riduzione del rumore consentono allo SP-10R di raggiungere il rapporto segnale/rumore più elevato in assoluto.

Il Sistema Technics  SL-1000R   è   caratterizzato  da  un  braccio   di  lettura  a “S“ universale, realizzato con una leggera lega di magnesio ad alto smorzamento. Il braccio a sospensione cardanica impiega cuscinetti ad alta precisione. Artigiani giapponesi altamente qualificati gestiscono interamente il processo di assemblaggio e di bilanciamento manuale, per ottenere un’elevata sensibilità di avvio che segua con precisione i solchi incisi nei dischi in vinile. Per garantire ulteriormente una riproduzione di suono estremamente vivida, il cablaggio interno è di tipo OFC, in modo che il segnale musicale trasmesso dalla puntina non venga smorzato e l’energia musicale generata dai solchi non vada persa.

La sezione portante del braccio è perfettamente integrata al giradischi. Per garantire prestazioni ai vertici, i cuscinetti del braccio, i cuscinetti del giradischi e la posizione della puntina rimangono costanti, formando una struttura complessiva con la quale vengono ridotte al minimo le vibrazioni causate dalla rigidità dei materiali di cui è fatta la base del giradischi.

SP-10R è stato progettato per essere completamente intercambiabile con i precedenti modelli della serie SP-10, come l’SP-10MK2 e l’SP-10MK3. Per consentire agli utenti di continuare a utilizzare la base del giradischi e il giradischi dei sistemi precedenti, la forma e le posizioni delle viti sono state progettate per consentire una totale retrocompatibilità. L’unità di controllo e l’unità di alimentazione hanno la stessa forma e dimensione dell’SP-10MK2, per agevolare l’eventuale sostituzione dei componenti.

I nuovi giradischi Technics saranno disponibili nel mercato italiano a partire dal mese di Aprile.

 

Luca Tommolini

Giornalista tecnico per anni sulle principali riviste di Hi Fi ed Hi Fi Car, dal 2016 ho creato questo sito personale per parlare della tecnologia che mi piace e di qualche altro argomento...

Potrebbe interessarti anche...

Comments are closed here.

La Nostra WebRadio Preferita

Ciao Amico mio

Tanto ti fui fedele o mio padrone / tanto t’ho amato e t’ho voluto bene / che son felice in questa eterna cuccia / come a dormir tra le tue care braccia…

AGI – Agenzia Stampa

RSS Notizie italia

Archivio Articoli

Statistiche OdS

  • 147.140 visualizzazioni da quando siamo on line...