Se posso consigliarvi… Profumo di Jazz


Un lavoro molto intimo, di un personaggio sicuramente schivo, che fa arte per amor dell’arte dove una voce bellissima trasforma in un canto angelico un grido ora di dolore, ora di supplica, ora di sorpresa per uscire da quella solitudine che alcune volte sembrerebbe essere il prezzo della liberta’.

Sorgente: Profumo di Jazz

Potrebbe interessarti anche...

Comments are closed here.

La Nostra WebRadio Preferita

Ciao Amico mio

Tanto ti fui fedele o mio padrone / tanto t’ho amato e t’ho voluto bene / che son felice in questa eterna cuccia / come a dormir tra le tue care braccia…

AGI – Agenzia Stampa

RSS Notizie italia

Archivio Articoli

Statistiche OdS

  • 148.522 visualizzazioni da quando siamo on line...