ATI – Amplificatori di potenza modulari classe D


Amplifier Technologies, Inc., da noi più noto come SAE, il produttore più prolifico d’America, ha aggiunto una nuova serie di amplificatori in Classe D. L’amplificatore AT522NC mostrato di seguito, utilizza moduli di uscita Hypex N-Core Classe D con buffer di ingresso progettati da ATI e alimentatori lineari a rilevamento automatico, disponibili in stereo o multicanale fino a 8 canali.

L’amplificatore AT522NC apre nuovi orizzonti. È il primo amplificatore ATI a utilizzare il controllo a microprocessore per il ritardo di accensione e dispone di riconoscimento e configurazione automatici della tensione CA. L’amplificatore riconosce se è collegato a una potenza nominale di 120 V o 220 V e si configura automaticamente. L’amplificatore incorpora anche un nuovo e innovativo circuito “sleep”. Quando l’amplificatore non riceve alcun segnale in ingresso per un periodo di 10 minuti, l’alimentazione viene rimossa dai moduli di uscita e un LED sul pannello anteriore inizia a lampeggiare. Non appena viene rilevato un segnale in ingresso su qualsiasi canale, la normale operazione di riproduzione riprende istantaneamente.

Morris Kessler, presidente e ingegnere capo di ATI, “Siamo entusiasti di offrire amplificatori con le leggendarie prestazioni e affidabilità elevate di ATI in progetti che riducono il peso dell’amplificatore fino al 50%”. Inoltre, con una distorsione nominale inferiore allo 0,05% e un rapporto segnale/rumore di 123 dB (minimo, riferito all’uscita nominale), ogni amplificatore della serie è in grado di riprodurre l’intera gamma dinamica disponibile nelle registrazioni lossless di oggi.

Poiché gli amplificatori di classe D sono efficienti al 90%, possono convertire il 90% dell’elettricità che consumano in watt, solo il 10% dell’elettricità si trasforma in calore. Gli amplificatori di classe AB sono efficienti al 50%, possono convertire il 50% di l’elettricità che consumano in watt, il restante 50% viene disperso come calore nell’aria da grandi dissipatori di calore che convogliano il calore lontano dall’amplificatore.

L’amplificatore AT522NC ha una potenza nominale di 200 W RMS per canale su 8 ohm con 300 W RMS su 4 ohm ed è disponibile in versioni da 2 a 8 canali. Il fondatore di ATI Morris Kessler ha aperto la strada all’arte di produrre grandi amplificatori ad alta potenza quando ha fondato SAE molti anni fa. Quella tradizione vive oggi come ATI.

CARATTERISTICHE:

  • Trigger remoto: attivato da 3,3 V CC a 24 V CC tramite un relè per impieghi gravosi
  • Circuiti di protezione – Otticamente – accoppiati a ripristino automatico completo
  • Trasformatori toroidali – 40% più efficienti del tipo EI. Ogni trasformatore ha due avvolgimenti bifilari per garantire bassa rumorosità e diafonia
  • Schede di circuiti – Le schede a doppia faccia, vetro-epossidico FR-4, per computer sono assemblate internamente
  • Circuito di avviamento graduale – La nuova scheda di accensione controllata da microprocessore verifica prima la tensione di ingresso e configura i trasformatori per il funzionamento a 120 V o 230 V, quindi i timer di accensione ultra morbidi riducono al minimo la corrente di spunto. È possibile accendere più unità senza far scattare gli interruttori automatici eliminando la necessità di sequenziamento
  • Uscita dell’amplificatore – I moduli dell’amplificatore Hypex N-Core NC-500 Classe D con buffer di ingresso personalizzato ATI assicurano un funzionamento all’avanguardia
  • Cavo di alimentazione – Ingresso di alimentazione IEC da 20 A con cavo staccabile a 3 fili
  • 7 anni di garanzia – Parti e manodopera contro difetti di parti o manodopera

Se interessati, li trovate qui

0
Luca Tommolini

Giornalista tecnico per anni sulle principali riviste di Hi Fi ed Hi Fi Car, dal 2016 ho creato questo sito personale per parlare della tecnologia che mi piace e di qualche altro argomento...

Potrebbe interessarti anche...

Comments are closed here.

La Nostra WebRadio Preferita

Ciao Amico mio

Tanto ti fui fedele o mio padrone / tanto t’ho amato e t’ho voluto bene / che son felice in questa eterna cuccia / come a dormir tra le tue care braccia…

AGI – Agenzia Stampa

RSS Notizie italia

Archivio Articoli

Statistiche OdS

  • 129.905 visualizzazioni da quando siamo on line...