Se posso consigliarvi: Alex de Grassi – Shenandoah – Etichetta: Blue Coast Live


Ricordate la gloriosa etichetta Windham Hill Records fondata negli anni 70 da William Ackermann e dalla moglie? Nata come etichetta dedicata alla musica folk americana, molto in voga all’epoca, virò ben presto verso un nuovo stile musicale che si stava iniziando ad imporre in quegli anni, ovvero la “new age”. Anzi, a dire la verità furono le riviste statunitensi che etichettarono questo nuovo genere attribuendone la paternità alla Windham Hill records già sul finire degli anni 80!

Uno degli artisti fondatori della Windham Hill Records insieme al citato Ackermann è stato Alex DeGrassi. De Grassi, grande specialista della chitarra acustica registrò con la Windham Hill bellissime e rivoluzionarie sonate di chitarra. Questo avveniva più di 20 anni fa ed insieme a De Grassi tra i fonici dell’etichetta figurava Cookie Marenco con cui Alex registrò in particolare un album di chitarra solista per Windham Hill. Oggi che Cookie è l’uomo chiave della Blue Coast Records i due si sono riuniti per registrare un nuovo disco, utilizzando la tecnica Extended Sound Environment di Blue Coast Record (E.S.E.) per catturare il suo incredibile suono su DSD.

Questo è il disco che vi consiglio di ascoltare questo mese…


Alex de Grassi - Shenandoah-Blue Coast Live - Cover Image
Artists:
Record Label:
Genre: ESE – Americana -Folk
# Play Song Title Duration
1.  ➡

Shortening Bread

3:07
2.  ➡

Shenandoah

6:01
3.  ➡

Angel

4:40
4.  ➡

Single Girl

4:26
5.  ➡

Goodbye Pork Pie Hat

4:32
6.  ➡

Bury Me Not

3:49
7.  ➡

Medley (Round Midnight/Little Rootie Tootie)

4:37
8.  ➡

The Water Garden

5:06
9.  ➡

Swing Low, Sweet Chariot

1:55
10.  ➡

St. James Infirmary

4:12
0
Luca Tommolini

Giornalista tecnico per anni sulle principali riviste di Hi Fi ed Hi Fi Car, dal 2016 ho creato questo sito personale per parlare della tecnologia che mi piace e di qualche altro argomento...

Potrebbe interessarti anche...

Comments are closed here.

La Nostra WebRadio Preferita

Ciao Amico mio

Tanto ti fui fedele o mio padrone / tanto t’ho amato e t’ho voluto bene / che son felice in questa eterna cuccia / come a dormir tra le tue care braccia…

AGI – Agenzia Stampa

RSS Notizie italia

Archivio Articoli

Statistiche OdS

  • 133.371 visualizzazioni da quando siamo on line...