MediaTek mira ad affrontare Qualcomm con il nuovo chip 5G


Il produttore di chip MediaTek Inc ha rilasciato un nuovo chip 5G per smartphone veloci e di fascia alta che mira a conquistare il mercato del rivale Qualcomm Inc.

MediaTek è conosciuto quale produttore di chip che equipaggiano dispositivi come gli altoparlanti intelligenti (ad esempio le unità Echo di Amazon) e per i chip all’interno dei telefoni Android più economici (gran parte della produzione di telefoni cinesi si basa su chip MediaTek).

Con un nuovo chip presentato alla fiera Computex di Taiwan, MediaTek si rivolge ai telefoni più potenti attualmente esclusiva di Qualcomm. Il chip conterrà il modem 5G di MediaTek, che collega i telefoni alla prossima generazione di reti di dati wireless in uscita quest’anno.

Il nuovo chip di MediaTek combina questo modem con la più recente tecnologia di base del processore di proprietà di Holdings di Softbank Group Corp. Costruendo processori ad alta potenza, così come core di elaborazione per cose come l’intelligenza artificiale, MediaTek sta cercando di sfidare il dominio di Qualcomm sul mercato.

Tuttavia, Qualcomm ha un vantaggio. A febbraio ha annunciato il suo chip 5G di seconda generazione per smartphone. Huawei Technologies Co Ltd e Samsung Electronics Co Ltd stanno anche sviluppando chip 5G, destinati ai propri telefoni.

Il chip di Qualcomm gestisce anche le due varianti delle reti 5G, le cosiddette bande sub-6 e millimetriche. Ciò significa che i telefoni che utilizzeranno il chip Qualcomm, funzioneranno sulle reti 5G di qualsiasi operatore.

Il chip di MediaTek, invece gestisce solo le varianti sub-6 delle reti 5G. Ciò aiuta a mantenere bassi i costi, hanno detto i dirigenti di MediaTek. Ma significa anche che non funzionerà su tutte le reti 5G di gestori come Verizon Communications Inc e AT & T Inc che utilizzano la tecnologia a onde millimetriche.

Russ Mestechkin, Senior Director of Sales e Business Development di MediaTek per gli Stati Uniti e l’America Latina, ha detto a Reuters che la società è sicura che il suo chip può competere nel mercato dei telefoni progettati per funzionare su reti che utilizzano solo tecnologie sub-6, come quelle di Sprint Corp e T-Mobile US Inc negli Stati Uniti e in molte reti cinesi.

Fonte Reuters

0
Tag:,
Luca Tommolini

Giornalista tecnico per anni sulle principali riviste di Hi Fi ed Hi Fi Car, dal 2016 ho creato questo sito personale per parlare della tecnologia che mi piace e di qualche altro argomento...

Potrebbe interessarti anche...

Comments are closed here.

La Nostra WebRadio Preferita

Ciao Amico mio

Tanto ti fui fedele o mio padrone / tanto t’ho amato e t’ho voluto bene / che son felice in questa eterna cuccia / come a dormir tra le tue care braccia…

Media Partner

Media Partner

I nostri Amici

I nostri Amici

Seguiteci su

Siamo in qualche social, non tutti ma ci siamo...

OdS su Facebook

AGI – Agenzia Stampa

RSS Notizie italia

Archivio Articoli

Statistiche OdS

  • 122.479 visualizzazioni da quando siamo on line...