Sonos e Ikea lanceranno due Smart Speaker questa estate, con prezzi a partire da $ 99


Ikea e Sonos hanno annunciato i loro primi due prodotti realizzati in comune. Il gigante dei mobili inizierà a vendere un diffusore da scaffale collegato a Internet e una lampada da tavolo che funge anche da altoparlante intelligente già dal mese di agosto. (prezzi rispettivamente di 99 e 179 dollari negli USA),

I due dispositivi saranno commercializzati con il marchio Symfonisk ed entrambi saranno controllabili tramite l’app di Sonos.

Il modello Symfonisk può essere usato come un diffusore da scaffale tradizionale, con la possibilità di posizionarlo verticalmente o orizzontalmente. Inoltre, viene fornito con una staffa integrata per il montaggio a parete, il che significa che può essere utilizzato come un ripiano a sé stante, o essere utilizzato al posto di un comodino tradizionale, in grado di supportare fino a 3 kg di peso.

“È un prodotto davvero versatile”, ha dichiarato Björn Block, leader mondiale nel settore immobiliare di Ikea, in un’intervista a Variety , definendolo “qualcosa che può essere presente in ogni stanza”.

La lampada da tavolo Symfonisk promette di unire luce e suono in un unico dispositivo. Block ha detto che l’integrazione è stata unita alle precedenti integrazioni di Ikea riguardanti la ricarica wireless nei comodini e altri mobili. Tuttavia, sembrava anche consapevole che l’insolita combinazione potrebbe non piacere a tutti. “È più un prodotto di firma”, ha detto Block.

Block ha spiegato che Ikea ha alle spalle decenni di esperienza con le luci, che hanno aiutato l’azienda nel suo lancio delle prime lampadine connesse a Internet nel 2017. La società ha presto deciso di integrare le luci intelligenti con un suono intelligente. “Siamo stati abbastanza saggi da renderci conto che non è qualcosa che possiamo fare da soli”, ha detto.

La collaborazione tra Ikea e Sonos è iniziata a marzo 2016, ed è stata anche una grande partenza per il produttore di altoparlanti. “Non abbiamo mai fatto nulla di simile prima”, ha dichiarato il CEO di Sonos, Patrick Spence. “Questo è stato un enorme cambiamento culturale per Sonos.”

Un cambiamento che potrebbe potenzialmente avere un importante vantaggio per il produttore di altoparlanti: non solo Sonos sta beneficiando finanziariamente di tutti gli speaker Symfonisk che Ikea sta vendendo, i nuovi dispositivi hanno anche il potenziale di introdurre molti nuovi consumatori ai prodotti alimentati da Sonos.

Ciò è particolarmente vero per i consumatori che non potevano permettersi i diffusori Sonos con i loro elevati costi, con Spence che citava specificamente il mercato del college come una nuova opportunità. E poiché gli altoparlanti di Ikea interagiscono con altri prodotti Sonos, gli acquirenti di Symfonisk potrebbero essere più inclini ad acquistare una soundbar Sonos o un altro altoparlante prodotto dalla società.

Un altro vantaggio è l’enorme impronta internazionale di Ikea. Il gigante del mobile e i suoi partner in franchising gestiscono negozi in 36 paesi. D’altra parte Sonos ha generato l’85% delle sue entrate in soli 5 paesi. E anche in quei paesi, i consumatori non sempre riescono ad ascoltare un diffusore nei negozi, dove i prodotti “imballati” a volte si limitano ad essere mostrati accanto ad altre scatole sugli scaffali.

Ikea presenterà una nuova esperienza in-store ad agosto per mostrare i nuovi diffusori, ha detto Block. “Questo è super emozionante per noi”, ha aggiunto Spence. “Crea un nuovo modo di sperimentare per Sonos.”

Una caratteristica che mancherà però nei due dispositivi è il controllo vocale. Nessuno dei due altoparlanti avrà i microfoni incorporati, che potrebbero disincentivare alcuni consumatori dall’acquisto se li confrontano con i prodotti concorrenti di Amazon e Google. Inoltre, molti consumatori hanno già un controllo vocale nella propria casa, sia attraverso display intelligenti o piccoli altoparlanti come Amazon Dot. Gli altoparlanti Symfonisk possono essere controllati tramite Alexa da tali dispositivi, con un’imminente integrazione di Google Assistant.

I due dirigenti hanno anche suggerito che i diffusori Symfonisk con microfoni integrati potrebbero arrivare in seguito. “Stiamo assolutamente guardando questo per il futuro”, ha detto Spence. Block ha convenuto che i due prodotti non saranno una tantum per le due società. “Stiamo vedendo solo questo come un punto di partenza”, ha detto.

0
Luca Tommolini

Giornalista tecnico per anni sulle principali riviste di Hi Fi ed Hi Fi Car, dal 2016 ho creato questo sito personale per parlare della tecnologia che mi piace e di qualche altro argomento...

Potrebbe interessarti anche...

Comments are closed here.

La Nostra WebRadio Preferita

Ciao Amico mio

Tanto ti fui fedele o mio padrone / tanto t’ho amato e t’ho voluto bene / che son felice in questa eterna cuccia / come a dormir tra le tue care braccia…

Media Partner

Media Partner

I nostri Amici

I nostri Amici

Seguiteci su

Siamo in qualche social, non tutti ma ci siamo...

OdS su Facebook

AGI – Agenzia Stampa

RSS Notizie italia

Archivio Articoli

Statistiche OdS

  • 111.322 visualizzazioni da quando siamo on line...