Dynaudio Unheard al Monaco High End 2019


Dynaudio e HIGH END Monaco di Baviera si sono accordati per offrire la possibilità ad artisti emergenti e sconosciuti di realizzare sessioni di registrazione dal vivo gratuite, proprio durante lo svolgimento della manifestazione.

Gli specialisti danesi degli altoparlanti Dynaudio e gli organizzatori di HIGH END Munich stanno dando agli artisti la possibilità di ottenere la loro grande occasione gratuitamente, con zero costi all’evento di maggio prossimo.

Per partecipare, basta registrarsi su: https://www.dynaudio.com/signup/unheard-munich-2019, per avere la possibilità di assicurarsi una delle 12 ambite date per le sessioni di registrazione tra il 9 e il 12 maggio. È aperto a artisti solisti, gruppi musicali, gruppi a cappella… chiunque, purché capace di fare buona musica e con non più di sei componenti.

Lo studio Dynaudio Unheard è un impianto di registrazione pop-up all’avanguardia costruito all’interno di container e contenente le ultime tecnologie dei migliori produttori di attrezzature al mondo. E sta girando il mondo alla ricerca dei migliori nuovi artisti.

Ma è più di un semplice studio: un intero lato è di vetro, quindi tutti all’esterno possono vedere dentro, e tutto ciò che accade all’interno viene convogliato attraverso un potente sistema front-of-house, in modo che anche loro possano sentirlo.

Chi ha successo nella sua performance iniziale, riceve un’ora di registrazione in una sessione live, oltre al tutoraggio del premiato produttore e mixer Ashley Shepherd (Peter Frampton, Blessid Union of Souls); inoltre riceverà i master ed i filmati della sua sessione da portare via e usare a proprio piacimento; inoltre avrà promozione su account di social media di HIGH END e Dynaudio.

È tutto gratuito e senza alcun vincolo. Tutto ciò che si registra nello studio Dynaudio Unheard è e rimane di proprietà dell’artista.

In cambio, Dynaudio è autorizzata a utilizzare musica, foto, film e interviste per gli scopi promozionali di Dynaudio Unheard, che possono significare post su Facebook, video su YouTube, film per eventi e altri tipi di contenuti su altre piattaforme di comunicazione.

E poiché c’è in atto anche una collaborazione con Qobuz, le prestazioni e la musica appariranno sul suo servizio di streaming e sui social network. Sono potenzialmente milioni di paia di orecchie in più da avvolgere attorno al proprio materiale!

0

Potrebbe interessarti anche...

Comments are closed here.

La Nostra WebRadio Preferita

Media Partner

Media Partner

I nostri Amici

I nostri Amici

Aziende Hi Fi

Aziende Hi Fi

Seguiteci su

Siamo in qualche social, non tutti ma ci siamo...

OdS su Facebook

AGI – Agenzia Stampa

RSS Notizie italia

  • Spotify Wrapper 2020: ecco gli artisti e gli album più ascoltati in Italia (e c’è una sorpresa) 2 Dicembre 2020
    Tha Supreme è l’artista italiano più ascoltato su Spotify nel 2020, Laura Pausini è la prima artista italiana a superare un miliardo di stream mentre l'artista donna più ascoltata nel 2020 è Elodie. "Mediterranea" di Irama è la canzone più ascoltata. Exploit della scena rap napoletana con Geolier, Shablo e Rocco Hunt. A livello mondiale con più di 8.3 […]
    Andrea Conti
  • Strage di Bologna, siamo alla vigilia di un nuovo e promettente capitolo giudiziario 2 Dicembre 2020
    Non tutti i depistaggi sono uguali. Alcuni riescono bene, altri falliscono completamente, oppure svolgono solo in parte il loro sporco lavoro. Quelli architettati per la strage alla Stazione di Bologna, anche se apparentemente non sono serviti allo scopo di confondere gli investigatori – visto che gli esecutori materiali sono stati individuati – hanno funzionato abbastanza […]
    Stefania Limiti

Archivio Articoli

Statistiche OdS

  • 100.761 visualizzazioni da quando siamo on line...

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 20 altri iscritti