Honda e Prototype… elettrica secondo Honda


La Honda e-Prototype si ispira all’originale Honda Civic. Presenta un look moderno-retrò, uno stile minimalista e un atteggiamento sportivo. I fari anteriori simmetrici con tecnologia LED risaltano sullo sfondo nero presente sulla carrozzeria, lo stesso effetto viene ripetuto anche sulla parte posteriore della vettura. Con un’attenzione maniacale verso i dettagli, tutto ciò che era possibile nascondere è stato nascosto. I sistemi di assistenza al guidatore sono quasi del tutto invisibili. I punti di carica sono fuori da ogni visuale. Il tetto sembra fluttuare delicatamente sopra l’area in vetro trasparente. Estetica del tutto nuova: un’auto elettrica compatta, desiderabile, dalle proporzioni perfette che scivola silenziosamente, sfrecciando attraverso la città e oltre.

Ispirato ai principi dell’architettura giapponese, il layout a piano aperto della Honda e-Prototype rispecchia il “Ma”. Questa parola descrive la dinamica creata dallo spazio aperto. I progettisti e i tecnici Honda hanno lavorato in armonia, creando un fondo piatto e un layout a trazione posteriore che consente un abitacolo aperto di questo genere. Legno naturale e morbidi tessuti in lana contribuiscono a donare ulteriore serenità allo spazio interno. La grafica pulita e sintetica del display informativo del guidatore e il sistema di infotainment di ultima tecnologia contribuiscono a sviluppare il feeling verso la vettura. I vani portaoggetti e le porte di carica assicurano che tutto rimanga in ordine.

Il cruscotto completamente digitale della Honda e-Prototype è in grado di connettere al meglio le persone. È disponibile una connettività integrata per lo smartphone, sistemi a comando vocale e ogni tipo di informazioni sul viaggio e sullo stile di guida. Gli specchi retrovisori vengono sostituiti da più recenti e sofisticate videocamere in grado di visualizzare l’ambiente circostante con maggior dettaglio e di eliminare virtualmente il pericolo di angoli ciechi. Inoltre, viene eliminata la resistenza dell’aria. I pulsanti di scelta rapida per le funzionalità preferite sono presenti sull’elegante volante a due razze. Avete notato che manca qualcosa? Non è presente la leva del cambio. Invece, i pulsanti per Marcia, Retromarcia e Parcheggio sono comodamente posizionati all’altezza del ginocchio del guidatore.

Se le auto ci danno libertà, l’ultima generazione di auto elettriche, come la Honda e-Prototype, ci presenta un nuovo tipo di libertà: ricaricare la batteria dell’auto dove e quando si vuole. Usando la CA, ovvero la corrente alternata, l’auto elettrica può essere caricata a casa, usando una presa tradizionale o un’unità di carica dedicata. In alternativa, è possibile parcheggiare la macchina vicino ai negozi e lasciarla ricaricare mentre si guardano le vetrine. Per i viaggi più lunghi, una rete nazionale di punti di ricarica offre ai guidatori di auto elettriche la possibilità di ricaricare la batteria fino all’80% della capacità in soli 30 minuti.

Con un’autonomia di oltre 200 km, la Honda e-Prototype è adatta a gestire la guida quotidiana. Ogni viaggio deve essere una gioia: il veicolo elettrico presenta un basso baricentro, la potenza avviene in maniera diretta alle ruote posteriori, per ottenere una risposta reattiva e straordinaria in strada. Inoltre, grazie al risparmio sulle tasse e ai costi per il “carburante”, notevolmente ridotti rispetto alle auto a benzina o diesel, l’auto elettrica Honda di nuova generazione non ha a cuore solo il divertimento.

0

Potrebbe interessarti anche...

Comments are closed here.

La Nostra WebRadio Preferita

Media Partner

Media Partner

Aziende Hi Fi

Aziende Hi Fi

Seguiteci su

Siamo in qualche social, non tutti ma ci siamo...

OdS su Facebook

RSS Notizie italia

Archivio Articoli

Statistiche OdS

  • 21.618 visualizzazioni da quando siamo on line...