Audio Graffiti organizza il nuovo Valzer delle Testine


Presso lo show room di Pandino, sabato 17 febbraio si terrà una nuova edizione del Valzer delle testine. Sarà sempre Marco Benedetti, collaboratore della rivista Audio Review e ideatore della manifestazione, a condurre l’evento!

Si tratta di un appuntamento ormai collaudato nel quale si potranno ascoltare e confrontare in sequenza un buon numero di testine di livello medio e alto, alcune di proprietà di Benedetti, altre saranno prodotti demo della Audio Graffiti con particolare riferimento al catalogo Lyra.

Sull’ascolto di ogni testina che si avvicenderà nel confronto, ogni partecipante potrà dire la sua. Saranno presi in considerazione i diversi punti di vista di ogni audiofilo che potrà divertirsi a giocare, facendosi interprete delle sue sensazioni d’ascolto. Proprio il concetto di “gioco” sarà il leit motiv dei giri di valzer, e l’intento ludico sarà lì a corroborare un approccio positivo alla passione per la musica e il mezzo di riproduzione analogico, approccio che sarà portato avanti anche in questo evento con divertimento e leggerezza.

I giri di valzer si terranno nel pomeriggio con inizio alle 15:30.

Audio Graffiti consiglia di prenotare il posto dando il vostro nominativo per scongiurare l’impossibilità di accedere all’evento. Gli ascolti si terranno al primo piano del negozio, nella sala principale e per motivi di capienza i posti saranno appunto limitati. Potete inviare una mail di prenotazione a negozio@audiograffiti.com.

Quest’anno l’attenzione si focalizzerà anche sui nuovi cavi phono di produzione Lyra che svolgono l’azione di perfezionare l’interfaccia tra la testina ed il resto dell’impianto.

Il Lyra Phono Pipe è un cavo phono costruito con l’intento di ottenere un valore di  capacità estremamente basso ed è progettato per offrire agli utenti possibilità di carico più flessibili verso il pre phono. Consente quindi l’uso di resistenze dal valore più alto evitando la degradazione delle capacità dinamiche avvantaggiando la risoluzione ed il tracciamento della cartuccia.

Il Phono Pipe utilizza tecniche di costruzione e materiali che possono ridurre i valori di capacità, ma dal momento che queste tecniche non si prestano alla produzione industriale eseguita con macchine automatizzate, il cavo Lyra Phono è costruito esclusivamente a mano.

I conduttori solidi centrali sono costituiti da rame di alta purezza al 99,9999% e sono disposti in una configurazione a doppino opportunamente distanziati per ridurre il valore di capacità. Il dielettrico utilizzato è aria, dal momento che solo un dielettrico in aria permette una capacità inferiore a qualsiasi materiale solido.

Il risultato di questa meticolosa costruzione  è l’ottenimento di una capacità di soli 32pF sulla lunghezza di 120 centimetri compresi i connettori. Un dato difficile da superare ed è per questo che con l’occasione si metteranno a confronto oltre alle testine anche più cavi phono di diversa tipologia.

0
Luca Tommolini

Giornalista tecnico per anni sulle principali riviste di Hi Fi ed Hi Fi Car, dal 2016 ho creato questo sito personale per parlare della tecnologia che mi piace e di qualche altro argomento...

Potrebbe interessarti anche...

Comments are closed here.

La Nostra WebRadio Preferita

Ciao Amico mio

Tanto ti fui fedele o mio padrone / tanto t’ho amato e t’ho voluto bene / che son felice in questa eterna cuccia / come a dormir tra le tue care braccia…

Media Partner

Media Partner

I nostri Amici

I nostri Amici

Seguiteci su

Siamo in qualche social, non tutti ma ci siamo...

OdS su Facebook

AGI – Agenzia Stampa

RSS Notizie italia

Archivio Articoli

Statistiche OdS

  • 122.479 visualizzazioni da quando siamo on line...