Monaco High End 2017. 35 anni di fiera e non sentirli… parte seconda (fotografico)


I piedi hanno finalmente smesso di farmi male e posso dedicarmi ad inserire il fotografico della fiera! Pur avendo potuto girare i padiglioni per due giorni (venerdì per l’intera giornata e domenica al mattino) mi sono reso conto immediatamente che per “coprire” adeguatamente tutti gli stand, almeno a livello giornalistico, sarebbero stati appena sufficienti i quattro giorni di fiera, compreso quello dedicato ai giornalisti.

Per questa ragione, ciò che vedrete su Officine del Suono è semplicemente una mia personale selezione di ciò che ho trovato interessante. A dispetto di tanti altri amici e visitatori di cui leggo su vari siti on line e sulle pagine di Facebook, non voglio sparare a zero con le critiche, soprattutto quelle che riguardano i costi degli oggetti messi in mostra.

In mezzo alla “ridda” di esercitazioni tecnologiche, il più delle volte inutili al fine della migliore riproduzione audio, è stato possibile scovare prodotti interessanti e di prezzo “terrestre”! Certo il nome della mostra “Monaco High End”, dovrebbe far predisporre i più al motivo principale della stessa, ovvero al top dei sistemi di riproduzione ma fortunatamente l’Alta fedeltà non è un mondo per soli ricchi e a ben guardare, le cose migliori non stanno al vertice ma spesso le troviamo al centro se non addirittura alla base dei listini! Basta saper scegliere ed accoppiare correttamente i componenti della catena audio ed il gioco è fatto! Ma questo lo sappiamo tutti…

Allo stand Project è stato presentato il giradischi che può essere utilizzato in verticale…

Sempre in tema di cuffie (ricordo a mio giudizio essere stato il leitmotiv della fiera), ecco un interessante amplificatore della tedesca Violectric

Un gradevole impianto Soulnote + Hanss Acoustic + Pure Audio Project

Un poco d’Italia con gli interessanti prodotti Trinaudio e Popspeaker. I Popspeaker sono espressamente progettati per la massima facilità e comodità d’uso e si inseriscono in una fascia di prezzo entry level che dovrebbe, secondo il costruttore, invogliare le nuove generazioni ad ascoltare la musica “di qualità”…

Ancora cuffie ed ancora player Hi Res. Questa l’interpretazione di Fiio col suo lettore K5

Mark Levinson insieme a JBL e Revel. Ascoltabile in sala il nuovo integrato No 585.5. Non visibili in foto le JBL 4312SE dirette discendenti della serie 4311, realizzate per il 70° anniversario del marchio JBL

Impressionante la sala Nagra! La casa svizzera (65 anni dalla fondazione) ha presentato un nuovo preamplificatore “Classic Preamp”, un nuovo DAC “Classic DAC” ed un nuovo integrato…

E qui mi fermo per far riposare nuovamente i piedi! Appuntamento per la terza parte…

0

Potrebbe interessarti anche...

Comments are closed here.

Officine del Suono

La Mia WebRadio Preferita

Media Partner

Media Partner

Aziende Hi Fi

Aziende Hi Fi

Seguiteci su

Siamo in qualche social, non tutti ma ci siamo...

OdS su Facebook

RSS Notizie italia

Archivio Articoli

Statistiche del Blog

  • 18.618 ...siamo stati cliccati