WhatsApp Stato: l’ultimo aggiornamento della nota app per chat aggiunge le Storie


Ancora un cambiamento in casa WhatsApp che dimostra quanto la società (che ricordiamo essere di proprietà di Facebook) tenda a tenersi al passo con i tempi. In principio su Snapchat è stata lanciata la funzione “Storie”, ovvero una funzione dell’applicazione con il fantasmino che permette di mettere insieme diversi “snap”, fruibili per un lasso di tempo di sole 24 ore.

Le storie sono poi sbarcate su Instagram e Facebook, e infine non poteva mancare WhatsApp che si è adeguata al trend del momento. Un nome diverso per la stessa funzione: su WhatsApp le storie si chiamano “stato”, e possono essere visualizzate per un arco di 24 ore.

Diciamo subito che la perdita della funzione contatti (traslata in altra parte del menu) a favore della voce storie non è stata proprio  tutti gradita! Per avere il nuovo WhatsApp bisogna installare l’ultimo aggiornamento che contiene la funzione sul proprio device e accedere all’app di messaggistica. A questo punto troverete, come accennati, una schermata iniziale leggermente diversa, la cui organizzazione delle tabs ha ora il seguente ordine:

  • Fotocamera;
  • Chat;
  • Stato;
  • Chiamate.

Sparisce quindi l’elenco dei contatti, che ora troverete accedendo al relativo elenco, dall’icona a forma di messaggio accanto a quella di ricerca con la lente di ingrandimento, dalla schermata Chat.

Selezionando la scheda Stato, si potrà non solo creare un nuovo stato evoluto per il contatto WhatsApp desiderato, ma anche visionare quelli degli amici che hanno deciso di pubblicarne uno.

0

Potrebbe interessarti anche...

Comments are closed here.

La Nostra WebRadio Preferita

Media Partner

Media Partner

Aziende Hi Fi

Aziende Hi Fi

Seguiteci su

Siamo in qualche social, non tutti ma ci siamo...

OdS su Facebook

RSS Notizie italia

Archivio Articoli

Statistiche OdS

  • 24.394 visualizzazioni da quando siamo on line...